La Rieducazione Posturale è una metodica specifica di riabilitazione osteo-muscolare grazie al quale il Fisioterapista, attraverso una serie di esercizi, mira a riequilibrare le tensioni muscolo-legamentose del corpo del paziente.

Il principio su cui si basa la Rieducazione Posturale è il seguente: tutta l’attività muscolare – statica e dinamica – è sempre concentrica e comporta un accorciamento muscolare.

In quest’ottica, quindi, la rieducazione posturale guarda alla ripercussioni su tutto il sistema muscolo scheletrico e “mira” a prevenire o correggere l’anomalia posturale.

E’ fondamentale, durante il primo incontro, effettuare un approfondito esame clinico posturale al fine di formulare una precisa diagnosi e prescrivere una adeguata terapia.

In seguito del primo incontro, il Fisioterapista del CMM, in sinergia con gli altri professionisti presenti, e in accordo con il paziente, stabilisce un programma di sedute, che avranno come obiettivo quello di neutralizzare gli effetti patologici della malattia sull’equilibrio muscolare, agendo sulle parti più rigide del corpo del paziente cercando di riportarlo così al suo stato “originale”.

Gli esercizi a cui il paziente è sottoposto non sono “dolorosi” o “cruenti” bensì sono esercizi eseguibili in condizioni di ridotta resistenza o stress corporeo, adatto perfino alle persone anziane.

Il fisioterapista del CMM aiuta il paziente durante tutta la seduta, che è sempre individuale, affinché riesca ad eseguire correttamente – prima – e a ripetere in autonomia – successivamente – tutte quelle posture o posizioni in grado di restituire alla muscolatura la sua lunghezza fisiologica.

In genere, si consiglia la Rieducazione Posturale per:

Anomalie strutturali ( scoliosi, iperlordosi, ipercifosi, ginocchia vare o valghe, piedi piatti o cavi )
Anomalie articolari cervicali, dorsali o lombari
Anomalie respiratorie che riguardino l’escursione toracica, diaframmatica, la frequenza ed il ritmo ventilatorio
Limitazioni funzionali post – traumatiche e post – operatorie
Malattie neurologiche